YOGA

Nel Piccolo Gruppo Educativo La Chiocciola un’educatrice diplomata al Master Yogaeducational (Master in Educatore Yoga per la Scuola) propone ai bambini (a partire dai due anni circa) il laboratorio di yoga

Lo yoga nel tempo si è dimostrato una opportunità, una forma pratica e tangibile per poter intervenire sulla propria esistenza e per conservare la salute psico-fisica fin dalla più tenera età, perché pone le basi per uno stile di vita incentrato sul benessere globale della persona.

Lo yoga non è una ginnastica, ma una disciplina, una pratica che non ha come obiettivo principale la tonificazione fisica e richiede al praticante ben più che copiare i movimenti dell’istruttore, perché coinvolge l’essere umano nella sua totalità e lo invita ad indagare le profondità del suo mondo interiore affinché possa raggiungere una consapevolezza sempre crescente di sé e della propria realtà.

 

Solo di recente la pratica dello yoga si è estesa anche ai bambini, perché ritenuta efficace per una crescita sana e armoniosa della persona, sia da un punto di vista fisico ed emotivo che per imparare a socializzare in un ambiente ludico e piacevole.
A sostegno di questa teoria, dal 1998 al 2015 il Ministero della Pubblica Istruzione ha firmato cinque protocolli di intesa con la Federazione Italiana Yoga per dare la possibilità a personale qualificato di insegnare yoga a bambini di ogni età.
Nei protocolli il Ministero si impegna a “promuovere la diffusione dell’attività motoria finalizzata alla partecipazione della totalità degli alunni per contribuire al processo di sviluppo della persona e al suo inserimento autonomo nell’ambiente”.
Secondo il protocollo “la pratica dello yoga è considerata come uno dei metodi più efficaci per lo sviluppo armonico dell’intera personalità e delle potenzialità di ogni singolo individuo”.

PRINCIPALI BENEFICI DELLO YOGA PER BAMBINI

Dal punto di vista fisico lo Yoga migliora l'elasticità e la flessibilità, la forza, la coordinazione, l'equilibrio e la consapevolezza del proprio corpo.
Aiuta a ritrovare un senso di calma e di relax, permette ai bambini di giocare, di fare attività fisica e allo stesso tempo di entrare in contatto con il proprio sé, con gli altri e con il mondo che li circonda. Possiamo riassumere così i principali benefici dello Yoga per i bambini.

Praticare Yoga sin da piccoli è utile per:

1) Migliorare la concentrazione, la calma e l’ascolto.
2) Stimolare l'equilibrio e l'elasticità.
3) Favorire la libertà di espressione.
4) Sviluppare la consapevolezza del respiro e del proprio corpo.
5) Dedicare più tempo al gioco come fondamentale strumento di crescita.

6) Migliorare la conoscenza di se stessi e la socializzazione.

7) Esprimere al meglio emozioni e stati d'animo.

8) Ridurre ansia, stress e aggressività.
9) Nutrire l'intelligenza razionale ed emotiva per imparare a conoscere il mondo.

10) Stimolare la capacità di apprendimento.


La pratica dello Yoga aiuta i più piccoli ad essere consapevoli del proprio corpo e dell'importanza della respirazione, a sviluppare un comportamento altruista e ad apprendere l'importanza del rispetto degli altri e del pianeta.
Li rende più sicuri di sé, protagonisti attivi e artefici della propria scoperta personale.
Lo yoga è in grado di accogliere il bambino nella sua interezza, con la sua curiosità, la sua dimensione corporea, la sua affettività e la sua creatività.


COME SI SVOLGE UN LABORATORIO DI YOGA PER BAMBINI

È importante avere la consapevolezza che lo Yoga per bambini non è e non deve essere un'imitazione dello Yoga per adulti. Lo Yoga per i più piccoli è innanzitutto gioco e movimento sano.

Durante un incontro di Yoga per bambini si possono introdurre diversi elementi.
Giochi di squadra o a coppie, esercizi di riscaldamento, asana selezionate appositamente per i più piccoli, che siano adatte alla loro fase di sviluppo, racconti di storie a tema. Si possono, inoltre, aggiungere spazi dedicati all’arte (come il disegno e la colorazione dei mandala) e alle emozioni.
I movimenti nella pratica delle asana (le posture dello yoga) sono sempre dolci, lenti e guidati, per una totale sicurezza dei bambini. Le asana sono presentate in modo giocoso e possono diventare protagoniste di storie animate da raccontare ai bambini. Durante il laboratorio verranno proposte semplici tecniche di respirazione, adatte all’età dei bambini coinvolti. L'incontro si conclude sempre con un momento dedicato al rilassamento.
Gli incontri di Yoga per bambini si svolgono in un'atmosfera ludica e in un ambiente confortevole ed accogliente. Nello Yoga per bambini ci si focalizza sull'importanza del movimento, sulle attività ludiche e sulla capacità di relazionarsi con gli altri, a partire dall'insegnante e dal gruppo dei partecipanti.


SCHEMA DI UN INCONTRO TIPO

  • Rito iniziale: il cerchio, momento di condivisione
  • Il gioco (di contatto, di fiducia, ritmo, riscaldamento)
  • La pratica degli Asana con l’aiuto di storie
  • Il rilassamento
  • Condivisione e rielaborazione dell'esperienza vissuta (raccontare le proprie sensazioni, disegnare mandala)
  • Rito finale